Rassegna di musica eterodossa

Prima Vera Contemporanea

Palermo | Cantieri Culturali Ducrot | Sala Perriera

16. marzo-20. giugno 2023

> scarica il programma

Prima Vera Contemporanea 2023 presenta una miscela originale di generi tra jazz, musica colta, incontri d’improvvisazione radicale, composizioni istantanee, prime assolute, performance e installazioni appositamente create. La rassegna propone un approccio trasversale ai nuovi linguaggi espressivi e transgenerazionale affiancando esponenti storici della scena italiana, europea e internazionale a giovani musicisti, per una musica senza frontiere che riesca a stare fuori dagli schemi, dove tutto è possibile. Lungo l’arco delle undici performance, tutte sospese tra composizione ed improvvisazione, alla ricerca di inedite relazioni tra musica ed altre espressioni artistiche, la rassegna sviluppa un’ affascinante dialogo tra autentiche leggende come Thollem McDonas, John Greaves, Avreeayl Ra e i nuovi talenti come i giovanissimi Pietro Elia Barcellona, Irene Sorozabàl e Maria Merlino, l’industrial jazz dei Nero Diaspora, le esplorazioni sonore del trio siculo-tedesco Viaggiatori che mescola sonorità mediterranee con il free jazz, senza tralasciare la musica colta contemporanea con il concerto Gemini in Amore eseguito dalle musiciste specializzate Adalgisa Badano e Valentina Coladonato , fino alle performance pluridisciplinari, site specific Diario di Palermo con Ulrike Brand e Alf Löhr, Metamorfosi del giovane artista visivo Pietro Martini e Balli Drastici di Giovanna Amarù con la sound art di Alessandro Librio.

L’improvvisazione non è l’unica via o verità, ma è una delle possibili.
Lelio Giannetto

10 giugno \ Sala Perriera - Cantieri Culturali alla Zisa
ore 21.15 performance
BALLI DRASTICI – futurisme à rebours
 

rimani aggiornato

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    *Ho letto e accetto la Privacy Policy.